Teatro & Opere

torna alla lista

small

Teatro del ’700: La monaca Fauza

Luogo: Salerno
Date: 08 marzo 2009
Allestimenti: 1 Edizione

“Le monache false erano un elemento della società napoletana. Le famiglie del volgo, e anche del ceto medio, solevano avere in casa una terziaria francescana”. Così Benedetto Croce commentava la commedia dell’autore settecentesco Pietro Trinchera, la cui produzione – 40 testi teatrali – era tutta improntata al realismo e prendeva spunti dai fatti di cronaca.

Gli appassionati del genere, della lingua napoletana arcaica e dei costumi del ’700, curati dalla costumeria Artinà di Monica Fiorito potranno godersi la messinscena allestita al Teatro Arbostella di Salerno dove nel ruolo della monaca falsa c’è Valentina Di Folco, affiancata dal padre Tonino nel ruolo del nobile tirchio.

Galleria fotografica dell’evento